GIUGNO 2011 - www.charlesgarage.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

GIUGNO 2011

NOVITA' > SOLDATINI > 2011



GIUGNO 2011
LE NOVITA'





KING & COUNTRY
1/32 - 60mm



Il grande produttore di Hong Kong annuncia per il mese di giugno un paio di novità davvero esaltanti.
La prima appartiene alla collezione RAF ed è il formidabile camion cisterna Bedford QL di cui avevamo preannunciato la realizzazione il mese scorso, mentre la seconda riguarda la serie D Day e rappresenta un veicolo comando 'Priest' armato di obice da 105mm.

Il Bedford nella bella livrea gialla e blu (cod. RAF-027) sarà il primo di una serie di tre autocarri presentati nella ormai nota serie 250, cioè una produzione di soli 250 esemplari per ciascuna delle tre versioni realizzate.
La seconda avrà i colori verde oliva e nero caratteristici dei veicoli utilizzati in Normandia mentre la terza sarà proposta nel colore sabbia delle forze aeree combattenti in Africa.
Uno straordinario modello che non c'è dubbio incontrerà il gradimento di molti collezionisti.

L'altro veicolo molto atteso è il semovente americano M7 Priest in dotazione alle forze di invasione del fronte occidentale europeo (cod. DD-152) con comandante e a cui è abbinato in confezione separata un equipaggio di due uomini (cod. DD-153).
L'esercito USA adottò questo cannone montato su uno scafo modificato del carro M3 per sostenere e proteggere i rapidi spostamenti delle proprie truppe, operazione che sarebbe risultata più complessa con i pezzi di artiglieria tradizionali.
Il semovente, oltre l'obice da 105, era dotato di una mitragliatrice antiaerea montata su un anello laterale chiamato 'pulpito', da qui il nomignolo 'priest' (sacerdote) con il quale venne soprannominato il veicolo.
King&Country ne ha riprodotto come al solito un modello molto dettagliato e senz'altro pieno di fascino che non mancherà di avvincere i collezionisti più rigorosi.

Ad accompagnare il semovente ecco un gruppo di cinque set di GI americani (cioè soldati di fanteria, letteralmente 'Government Issue') in varie pose di combattimento. Il primo è un ufficiale a terra con mitra Thompson (cod. DD-147) mentre impartisce ordini ai suoi uomini, seguono due soldati a terra che sparano (cod. DD-148) e un terzo ancora disteso con mitragliatrice Browning calibro 30 (cod. DD-149).
Per finire ancora un GI seduto intento a ricaricare il suo fucile automatico BAR (cod- DD-150) e due commilitoni uno con fucile e l'altro nell'atto di lanciare una granata (cod. DD-151).

Una miniatura particolare è dedicata alla figura del primo ministro britannico Winston Churchill, in carica durante e dopo la seconda guerra mondiale, raffigurato mentre impugna un mitra Thompson fattogli recapitare dal presidente statunitense Franklin Delano Roosevelt (cod. DD-105).

Passando al fronte opposto troviamo la seconda versione della coccinella VW appartenente alle Waffen SS nella tipica livrea mimetica tricolore di fine conflitto (cod. WS-194). L'auto reca le insegne della 5° Divisione Panzer 'Viking' e fa parte, come la precedente della Luftwaffe, di una  serie limitata di 250 esemplari.

Chiudiamo l'elenco delle novità di giugno con una figura classica della tradizione cinese appartenente alla collezione 'Strade della Vecchia Hong Kong' e precisamente il 'Dio della Longevità', una statuina portafortuna ancora molto presente in molte case e uffici della moderna Hong Kong (cod. HK-193M).






JOHN JENKINS DESIGNS
1/32 - 60mm

Stupenda novità per la serie dedicata alla guerra civile spagnola quella preannunciata dalla John Jenkins Designs per il mese di giugno e che certo non lascerà indifferenti i collezionisti italiani.
Si tratta del blindato Lancia 1ZM utilizzato dal contingente italiano inviato in Spagna nel 1936 dal regime fascista in aiuto dei nazionalisti di Franco (cod. SCW-01). Con questo carro Jenkins inaugura un nuovo filone della guerra civile attraverso il quale proporrà altri mezzi e truppe dei diversi schieramenti.
Il veicolo ruotato costruito dalla Ansaldo di Torino sullo chassis dell'autocarro leggero Lancia 1Z aveva contribuito alla vittoria italiana conseguita nella prima guerra mondiale e diversi 1ZM furono dati in dotazione alle truppe americane combattenti sul fronte italo-austriaco. Bisogna poi dire che il modello in questa scala è del tutto inedito.
Sempre per questa collezione è ora disponibile il comandante del carro leggero T-26 presentato il mese scorso (cod. COND-03A).

Per la collezione degli aerei della prima guerra è disponibile invece il figurino dell'asso tedesco Lothar-Siegfried Freiherr Von Richtofen, il fratello più giovane dell'altro grande pilota germanico detto il Barone Rosso (cod. ACE-05P).
Doveva essere pronto per giugno anche l'aereo pilotato da questo asso dei cieli, il triplano Fokker DR1 454/17, ma uno spiacevole disguido ha costretto Jenkins a rimandare la consegna al prossimo settembre. Diamo atto della grande correttezza di questo produttore che alle prime avvisaglie giunte dai collezionisti circa l'inesattezza delle insegne applicate all'aereo tedesco ha bloccato immediatamente la distribuzione del modello storicamente non fedele.

Vediamo ora le realizzazioni relative alla guerra franco indiana. Sono tre i set dedicati a questo periodo storico, diciamo anzi due più uno speciale del Club.
Per primo abbiamo il ritorno di un granatiere del 42° Highlanders alla battaglia del Forte Carillon, un soldato inginocchiato su un tronco impegnato a sparare con il suo moschetto (cod. TIC-025). Peccato si tratti di un solo figurino per questa collezione piena di aspettative.
Seguono due fanti francesi in marcia del reggimento Languedoc alla battaglia delle Pianure di Abraham che vanno ad aggiungersi agli altri due presentati a marzo, questa volta la coppia indossa il caratteristico copricapo Pokalem (cod. QF-026).
Ecco alla fine il fantastico prossimo speciale del ClubJJD che raffigura due componenti del contingente inglese della Royal Navy che partecipò alla sfortunata spedizione di Braddock contro Fort Duquesne (battaglia di Monongahela).
I due sono il tenente Spendelowe e il guardiamarina Haynes (cod. JJCLUB-010). Ancora allo stato di master le due figure hanno una finitura eccezionale e delle pose davvero convincenti, la prima nell'atto di sparare con la pistola e la seconda intenta a dare ordini ai suoi marinai. Purtroppo ambedue gli ufficiali rimasero uccisi nel corso della battaglia.
La realizzazione di questo set avverrà probabilmente nel prossimo autunno.



THOMAS GUNN
1/32 - 60mm

Simpatiche queste due novità della THOMAS GUNN che si distingue sempre per la natura insolita delle sue realizzazioni.
Questa volta ci stupisce con una coppia di set raffiguranti ciascuno un marinaio americano nel 1940 in compagnia di una attraente donnina durante un momento di pausa dal servizio.

La situazione è la stessa, un divano con i due seduti a bere, diverso è il luogo in cui è ambientata. La prima a New York e il marinaio ha l'uniforme blu, la seconda alle Hawai e il soldato indossa l'uniforme bianca.

Un grazioso set per dare un tocco glamour alla propria vetrinetta.







 
Torna ai contenuti | Torna al menu